In metro senza biglietto: sputa e insulta gli agenti, poi ne morde uno alla mano

Arrestato un ragazzo di 24 anni: sabato mattina ha insultato e aggredito gli agenti della Polizia Locale, mordendone uno alla mano. A quanto pare voleva salire sul mezzo senza pagare

Nuovo episodio di violenza sui mezzi pubblici bresciani: un giovane è stato pizzicato senza il biglietto e ha reagito insultando e aggredendo gli agenti della Polizia Locale. Tutto è accaduto sabato mattina, all'interno della stazione Volta.

Stando a quanto ricostruito, il giovane, un 24enne nigeriano, è stato fermato dai controllori mentre si dirigeva a passo spedito verso i treni. Alla richiesta di esibire il titolo di viaggio, ha reagito dando in escandescenze.

A quel punto è scattata la chiamata alla Polizia Locale, che ha inviato sul posto una pattuglia. Alla vista degli agenti, il 24enne avrebbe completamente perso le staffe: prima avrebbe insultato e sputato contro gli agenti, poi sarebbe passato alle vie di fatto. 

La situazione sarebbe degenerata quando la Polizia gli ha chiesto di esibire i documenti: il nigeriano, in Italia con un permesso di soggiorno per protezione internazionale, avrebbe reagito mordendo a una mano un agente. Una volta bloccato è stato arrestato, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, e portato al comando di via Donegani per l'identificazione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (24)

  • espulsione subito altro che mantenerli!!!!!!!!

  • queste sono le risorse della Boldrini, chiedete a lei cosa ne pensa.

  • Purtroppo questi animali morsicano... bisogna mettergli le museruole.

  • Unica soluzione per la Nigeria, chiusura delle tube a tutte le africane dopo il secondo figlio... sono troooooooppppi!! in Nigeria si stimano 250 milioni di persone (stimano, perché non c'è un Anagrafe) entro il 2050 si parla di 500 milioni... ma cosa mangeranno? e i rifiuti? accoglieremo tutti? Pazzesco

    • Pazzesco. Esportiamo anticoncezionali. Fare figli in questo modo non è un atto d’amore. Non sanno che fare e avanti!

  • saponette

  • Sicuramente l’agente ferito gli avrà messo la mano in bocca .....

  • A casa ste persone

    • A calci in culo

  • Avatar anonimo di Garda
    Garda

    Le chiamavano Risorse...  

    • Risorse di merda

  • chissà se prenderanno provvedimenti contro gli agenti...nn si sa mai...che brutte cose ragazzi...le nostre forze dell' ordine che devono fare attenzione a cosa dicono a cosa fanno...

  • Basterebbe installare Tornelli come. NYC

    • E secondo te non li scavalcherebbero?

      • Avatar anonimo di Cekker
        Cekker

        ma li hai mai visti i tornelli della metro di New York? mica sono quelli sfigati della metro di Milano. senza biglietto dall'altra parte non ci vai in nessun modo. impossibile.

        • Infatti

  • Aveva semplicemente fame...

  • La prepotenza di sentirsi padroni di fare quello che gli pare in casa d'altri. Non ce l'ho in modo particolare con gli stranieri, anche certi italiani non scherzano, ma quello é un problema all'interno della nostra comunità. Ma non sopporto assolutamente che un cittadino di un altra Nazione si stabilisca sul nostro territorio per fare i propri porci comodi, sporcare, delinquere e viaggiare gratis. Probabilmente una certa politica gli ha fatto credere a questa gente di comportarsi come più gli aggrada che poi tanto ci sono determinate istituzioni a tutelarli nonostante tutto. E questo é inaccettabile in una società civile che si regge sull'equilibrio diritto-dovere.

    • Bravo. Fai lo stesso discorso agli italiani che vivono all'estero, che molti sono anche peggio...

      • Alessandro, degli italiani all'estero si devono preoccupare le nazioni che li ospitano non noi! Tra l'altro a me risulta che negli USA agli italiani colpevoli di omicidio gli fanno fare l'ergastolo e in carcere ci finiscono subito e non al terzo grado di giudizio, in Thailandia se spacciano droga gli danno 20 anni col rischio della pena di morte, in Turchia lo stesso. Il problema è soprattutto nostro! Qui in Italia se uno ti stupra la figlia lo fanno passare per vittima. Se ruba, spaccia, rapina, scippa, truffa, dirige attività di sfruttamento della prostituzione, apre attività riciclando il denaro sporco della mafia ecc. gli danno gli arresti domiciliari e una casa popolare. Nelle altre Nazioni se un politico ruba al popolo lo buttano fuori dalle istituzioni e gli fanno pagare i danni, mentre in Italia gli danno in mano un ministero e gli fanno fare il presidente del consiglio. Ripeto, non giustifico i delinquenti italiani che vanno perseguiti e condannati con pene dure, ma ritengo che se il nostro Stato ha dato ospitalità ad uno straniero, lui si deve comportare col massimo rispetto nei confronti del nostro popolo rispettando le leggi e contribuendo all’economia del nostro Paese. Se commettono reati vanno condannati pesantemente, messi in carcere e poi una volta scontata la pena rispediti direttamente a casa loro, non abbiamo bisogno di altri delinquenti importati, perché ne abbiamo appunto già troppi dei nostri. E il problema, lo dico senza il timore di essere smentito, è soprattutto politico.

        • Grande Seba. Concordo in pieno

    • Avatar anonimo di Cekker
      Cekker

      ottimo intervento. spiegato bene. concordo. 

      • Concordo

  • Nigeriano....pensavo di Montisola ????

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Comunali ed Europee 2019. Aggiornamenti e affluenza

  • Cronaca

    Ciclabile verso la Valtellina: il sogno si avvera

  • Cronaca

    Baby gang in centro: 16enne colpito con un pugno al volto

  • Cronaca

    Cade in chiesa e batte la testa, gravissima una donna

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento