Le taglia la strada, lei suona il clacson: autista donna picchiata a sangue

Aggressione violentissima sull'autobus della linea 16 di Brescia Trasporti: la vittima è una giovane autista di 35 anni. La Polizia di Stato ha identificato l'aggressore

Foto di repertorio

Botte da orbi all'autista (donna) solo perché rea di aver suonato il clacson quando lui è passato con il rosso: scene di ordinaria follia, e di violenza inaudita a Brescia. Identificato l'aggressore, dagli uomini della Questura di Brescia: si tratterebbe di uno straniero. Ma sulle indagini gli inquirenti mantengono il massimo riserbo.

Questo quanto sarebbe successo. Sabato pomeriggio, ore 18 in zona San Polo: la donna alla guida dell'autobus della linea 16, marchiato Brescia Trasporti, si sarebbe vista tagliare la strada da una Bmw scura, probabilmente passata pure con il rosso. Niente di che, capita: l'autista del bus suona il clacson e continua per la sua strada.

L'uomo non la prende molto bene, anzi. Anticipa con l'auto la fermata dell'autobus, e parcheggia. Sta aspettando che arrivi il pullman. E il bus arriva, accosta sulla destra, apre le portiere: qui scoppia il caos. L'uomo sale a bordo e aggredisce l'autista, una donna di 35 anni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento