Fermato mentre vende droga a un cliente, prende a calci e pugni i carabinieri

Foto d’archivio

MONTIRONE. Un marocchino di 67 anni è stato arrestato dai carabinieri di San Zeno con l’accusa di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

Sorpreso in flagranza di reato mentre vendeva una dose di marijuana a un cliente, l’uomo ha cercato di liberarsi aggredendo con calci e pugni i militari.

Non senza fatica, i carabinieri sono riusciti a bloccarlo e ad ammanettarlo. Una volta portato in casera, il 67enne è risultato essere clandestino sul territorio italiano, nonché già destinatario di un mandato di espulsione nel 2015 e poi tornato nel Belpaese senza autorizzazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Torna a casa dopo una serata con gli amici, inciampa e cade nel fiume gelido

  • Cronaca

    Travolto dalla merce mentre scarica il furgone: operaio soccorso dall'eliambulanza

  • Cronaca

    Cercano di uscire dal negozio... nascondendo un televisore da 65 pollici

  • Cronaca

    Marito e moglie escono a far la spesa, al ritorno si trovano la casa svaligiata

I più letti della settimana

  • Figlio morto nell'incidente, l'appello disperato del padre: "Ridatemi il suo cane Leo"

  • Muore in montagna a soli 28 anni, lacrime e rabbia per Francesco

  • Tragedia nel primo mattino: giovane uomo si toglie la vita impiccandosi

  • Cercano di uscire dal negozio... nascondendo un televisore da 65 pollici

  • Esselunga: approvato il mega-insediamento, lavoro per 900 persone

  • Non si rassegna alla separazione, stupra la ex davanti al figlioletto

Torna su
BresciaToday è in caricamento