Fermato alla guida della sua utilitaria: da sotto il maglione spuntano tre etti di cocaina

Altra droga e diversi contanti sono stati trovati a casa dell’uomo

A bordo della sua utilitaria si stava spostando per le strade della bassa Val Camonica, probabilmente per consegnare un discreto carico di droga. Quando i carabinieri della compagnia di Breno lo hanno fermato, per un semplice controllo stradale, aveva infatti con sé ben tre etti della sostanza stupefacente. Il controllo e la perquisizione, scattata visti precedenti per possesso di droga dell’automobilista, lo scorso lunedì, attorno all’ora di pranzo.

Da sotto il maglione che indossava il 43enne, di casa ad Artogne, è spuntato un panetto di cocaina del valore di ben 20mila euro. Immediatamente è scattato anche il blitz nella sua abitazione, dove sono stati trovati altri 20 grammi di droga, e 3500 euro in contanti. Soldi e cocaina era nascosti nel condotto di una stufa. Per l'uomo sono quindi scattate le manette e, dopo la convalida dell'arresto da parte del giudice, si sono aperte le porte del carcere.

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento