Bovezzo, l'illusione di vincere 2,4 milioni al gratta&vinci

La comunicazione della Sisal: "Nella vostra tabaccheria è stato venduto un biglietto da 10mila euro al mese per vent'anni". Ma, poco dopo...

Bovezzo, la tabaccheria Cancarini

Tiziano e Claudio Cancarini, padre e figlio, titolari a Bovezzo della tabaccheria di via Le Brede, per poche ore sono stati partecipi di un sogno, un sogno da 2,4 milioni di euro.

Sabato hanno infatti ricevuto una comunicazione dalla Sisal: nel vostro negozio, verso le 14, è stato emesso un «Win for life cassaforte» del valore di 2,4 milioni di euro (10mila euro al mese per vent'anni).

A Brescia spesi in un anno
211,9 milioni di euro al Gratta&Vinci

Subito è iniziata l'euforia e il totofortunato, preparato il cartello da appendere in vetrina: "Qui sono stati vinti...". Ma la Sisal, dopo pochi minuti, ha ricontattato i Cancarini: "Il sistema è andato in tilt, la stessa vincita è stata registrata contemporaneamente in quattro diverse località".

Alla fine, dopo un paio di ore di attesa e di speranza, è arrivata l'amara comunicazione: i soldi sono di un fortunato Viterbese, non di un Valtrumplino. "Da noi sono stati vinti già 65.000 euro - racconta Claudio - ma vuoi mettere 2,4 milioni di euro?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento