Bovezzo, l'illusione di vincere 2,4 milioni al gratta&vinci

La comunicazione della Sisal: "Nella vostra tabaccheria è stato venduto un biglietto da 10mila euro al mese per vent'anni". Ma, poco dopo...

Bovezzo, la tabaccheria Cancarini

Tiziano e Claudio Cancarini, padre e figlio, titolari a Bovezzo della tabaccheria di via Le Brede, per poche ore sono stati partecipi di un sogno, un sogno da 2,4 milioni di euro.

Sabato hanno infatti ricevuto una comunicazione dalla Sisal: nel vostro negozio, verso le 14, è stato emesso un «Win for life cassaforte» del valore di 2,4 milioni di euro (10mila euro al mese per vent'anni).

A Brescia spesi in un anno
211,9 milioni di euro al Gratta&Vinci

Subito è iniziata l'euforia e il totofortunato, preparato il cartello da appendere in vetrina: "Qui sono stati vinti...". Ma la Sisal, dopo pochi minuti, ha ricontattato i Cancarini: "Il sistema è andato in tilt, la stessa vincita è stata registrata contemporaneamente in quattro diverse località".

Alla fine, dopo un paio di ore di attesa e di speranza, è arrivata l'amara comunicazione: i soldi sono di un fortunato Viterbese, non di un Valtrumplino. "Da noi sono stati vinti già 65.000 euro - racconta Claudio - ma vuoi mettere 2,4 milioni di euro?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento