Farmacista assalita con una siringa: colpo da 3.000 euro

Rapina alla farmacia De Michelis di Bovezzo, domenica sera prima delle 20: si finge un cliente, poi estrae una siringa e fugge con 3000 euro

Colpo da 3000 euro alla farmacia De Michelis di Bovezzo: un uomo con il volto coperto a metà ha fatto irruzione poco prima delle 20, quando la titolare era ormai rimasta sola, ha finto di essere un cliente interessato all'acquisto di alcune siringhe da insulina, poi ne ha estratta una e l'ha usata per minacciare la donna.

"Dammi tutti i soldi": e così è stato, la titolare Marzia Contenti gli ha consegnato l'incasso di giornata, in tutto circa 3000 euro. Ma poi ha provato a reagire, estraendo dalla tasca uno spray al peperoncino spruzzato sul volto del malvivente.

Una mossa purtroppo non riuscita: l'uomo a volto coperto è riuscito comunque a darsela a gambe. Si è allontanato a piedi, potrebbe essere stato inquadrato dalle telecamere. Indagano i Carabinieri.

Non si esclude l'ipotesi che possa trattarsi di un tossicodipendente, e che tra l'altro si fosse già fatto vedere in negozio, rimandando però il colpo alla vista di altri clienti. Per la farmacia De Michelis è la terza rapina in quattro anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Triumplina 43: la maxi-piazza commerciale con negozi, supermercato e ristoranti

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

Torna su
BresciaToday è in caricamento