Panico in azienda: nei camion la sopresa di 60 tonnellate di "polvere bianca"

Ingenti misure di sicurezza giovedì pomeriggio alla Valtrompia Imballaggi di Bovezzo: sul posto Vigili del Fuoco e Ats per le verifiche su un carico sospetto di polvere bianca

Foto d'archivio

Un carico sospetto di “polvere bianca” scatena il panico alla Valtrompia Imballaggi di Bovezzo, e mette in moto le inevitabili (e dovute) misure di sicurezza: due camion contenenti diversi pacchi da quindici chilogrammi ciascuno di polvere bianca, che si scoprirà poi essere semplice farina di riso, sono arrivati nel primo pomeriggio in Via Faini.

I due mezzi sono stati fatti entrari, a quanto pare perché l'azienda – specializzata nella produzione di imballaggi e affini – già aspettava un carico. Ma una volta spalancati i portelloni, la sorpresa: una lunga serie di pacchi, in tutto circa 60 tonnellate di materiale, la cui origine e ancora di più il suo contenuti risultavano sconosciuti agli operai.

Come da prassi sono scattate tutte le misure di sicurezza: sono stati allertati i Vigili del Fuoco, i tecnici di Ats e Arpa. La misteriosa sostanza è stata isolata, prelevata e rapidamente analizzata: nel tardo pomeriggio è arrivata la risposta, in quei sacchi c'erano degli scarti di farina di riso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento