Panico in azienda: nei camion la sopresa di 60 tonnellate di "polvere bianca"

Ingenti misure di sicurezza giovedì pomeriggio alla Valtrompia Imballaggi di Bovezzo: sul posto Vigili del Fuoco e Ats per le verifiche su un carico sospetto di polvere bianca

Foto d'archivio

Un carico sospetto di “polvere bianca” scatena il panico alla Valtrompia Imballaggi di Bovezzo, e mette in moto le inevitabili (e dovute) misure di sicurezza: due camion contenenti diversi pacchi da quindici chilogrammi ciascuno di polvere bianca, che si scoprirà poi essere semplice farina di riso, sono arrivati nel primo pomeriggio in Via Faini.

I due mezzi sono stati fatti entrari, a quanto pare perché l'azienda – specializzata nella produzione di imballaggi e affini – già aspettava un carico. Ma una volta spalancati i portelloni, la sorpresa: una lunga serie di pacchi, in tutto circa 60 tonnellate di materiale, la cui origine e ancora di più il suo contenuti risultavano sconosciuti agli operai.

Come da prassi sono scattate tutte le misure di sicurezza: sono stati allertati i Vigili del Fuoco, i tecnici di Ats e Arpa. La misteriosa sostanza è stata isolata, prelevata e rapidamente analizzata: nel tardo pomeriggio è arrivata la risposta, in quei sacchi c'erano degli scarti di farina di riso.

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Viaggio al centro della Terra nelle miniere della Valtrompia

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Stritolato dai rulli del laminatoio, operaio perde la vita in fabbrica

Torna su
BresciaToday è in caricamento