Raffiche oltre i 100 chilometri orari: il paese flagellato dal vento

Pomeriggio da dimenticare a Botticino: a decine gli interventi causati dal forte vento che è soffiato martedì. Volano tetti, pensiline e pannelli solari

Sono bastate poche ma violentissime raffiche, con punte fino a 100 chilometri orari, per scatenare il panico e provocare ingenti danni martedì pomeriggio a Botticino: tra tetti scoperchiati, alberi e rami caduti, abitazioni e automobili danneggiate, sono numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile in poche ore.

Il danno più eclatante, e che ha fatto più paura, riguarda il distacco di alcuni pannelli solari, nella zona di Via Cavour, che poi il vento ha trascinato per centinaia di metri in tutto il paese. Nel loro folle e incontrollabile volo i pannelli hanno colpito perfino un'automobile, e poi danneggiato un'aiuola e alcune aree private. Solo per miracolo nessuno è rimasto ferito.

Danni e interventi in tutto il paese

Altri danni in paese, sia a Botticino Sera che Mattina. Come detto sono tanti i rami caduti e agli alberi addirittura spezzati dalla furia del vento. In Via Mazzini, all'esterno del supermercato Conad, si è staccata parte della pensilina che protegge i carrelli della spesa: è finita in mezzo alla strada e ha sfiorato una casa.

In Via Benedusi, infine, all'asilo nido La Giostra, una porzione del tetto si è staccata ed è rimasta “appesa” tra la copertura e la strada: si trattava di un pezzo di lamiera, e dunque ancora pericoloso, prontamente rimosso dai Vigili del Fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento