Gli trovano la droga addosso, poi gli perquisiscono la casa: arrestato ragazzo

Fermato dai carabinieri un 20enne di Botticino

Foto d'archivio

Botticino. Un operaio di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. Il giovane del paese è stato sorpreso al parco in compagnia di alcuni coetanei e, a seguito della perquisizione personale, è stato trovato in possesso di alcune dosi di marijuana. 

A quel punto i militari hanno deciso di procedere al controllo dell'appartamento del ragazzo, dove sono stati rinvenuti altri 90 grammi di 'erba' e un bilancino di precisione. Il 20enne è finito in manette ed il fermo è stato convalidato dal giudice: ora si trova ai domiciliari in attesta del processo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento