Malore fatale stronca una donna in attesa della Guardia Medica

Stava aspettando il proprio turno all’esterno dell’ambulatorio quando si è sentita male: inutile ogni tentativo di soccorso.

Era in attesa di entrare nello studio della Guardia Medica turistica, ma non ha avuto nemmeno il tempo di farsi visitare, è morta sul colpo a causa di un malore che l’ha colpita fatalmente. È deceduta così una turista cremonese di 65 anni in vacanza a Borno, in Valle Camonica. 

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 18 agosto, la 65enne ha deciso di recarsi nell’ambulatorio della Guardia Medica turistica per una visita. Arrivata nei pressi dello studio, al palazzo comunale di piazza Giovanni Paolo II, stava attendendo il proprio turno quando si è sentita male. 

I testimoni raccontano che la donna dapprima si è aggrappata a una ringhiera, poi è caduta al suolo in preda a un malore. Alcuni passanti hanno immediatamente allertato il medico all’interno dello studio, che con il defibrillatore posizionato nei pressi della farmacia ha tentato di rianimare la turista. L’intervento purtroppo non è servito a nulla, il cuore della donna non ha più ripreso il suo battito.   

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento