Malore fatale stronca una donna in attesa della Guardia Medica

Stava aspettando il proprio turno all’esterno dell’ambulatorio quando si è sentita male: inutile ogni tentativo di soccorso.

Era in attesa di entrare nello studio della Guardia Medica turistica, ma non ha avuto nemmeno il tempo di farsi visitare, è morta sul colpo a causa di un malore che l’ha colpita fatalmente. È deceduta così una turista cremonese di 65 anni in vacanza a Borno, in Valle Camonica. 

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 18 agosto, la 65enne ha deciso di recarsi nell’ambulatorio della Guardia Medica turistica per una visita. Arrivata nei pressi dello studio, al palazzo comunale di piazza Giovanni Paolo II, stava attendendo il proprio turno quando si è sentita male. 

I testimoni raccontano che la donna dapprima si è aggrappata a una ringhiera, poi è caduta al suolo in preda a un malore. Alcuni passanti hanno immediatamente allertato il medico all’interno dello studio, che con il defibrillatore posizionato nei pressi della farmacia ha tentato di rianimare la turista. L’intervento purtroppo non è servito a nulla, il cuore della donna non ha più ripreso il suo battito.   

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento