Polvere da sparo esplode in giardino, gravi ustioni al volto e alla testa

Il pericolosissimo incidente mercoledì mattina a Bione: la vittima è un pensionato bresciano di 77 anni, ora ricoverato nel reparto Grandi ustionati dell'ospedale di Verona

Foto d'archivio

Polvere da sparo in casa e una scintilla di troppo: un pensionato bresciano di 77 anni è stato ricoverato mercoledì mattina nel reparto Grandi ustionati dell'ospedale Maggiore di Verona a seguito di un'improvvisa e incontrollata esplosione, mentre stava appunto lavorando con della polvere da sparo.

La stava “macinando”: pare si trattasse di polvere di un certo spessore, e che lui stesse cercando di ridurne le dimensioni, insomma di farla più “fina”. Ma l'imprevisto purtroppo è stato inevitabile: l'anziano stava utilizzando una macinino elettrico per il granturco.

Elettrico, appunto, e quindi in grado di produrre accidentalmente scintille. Ne sarebbe bastata una, forse una di troppo, per creare l'innesco artigianale che gli ha fatto esplodere letteralmente in faccia la polvere da sparo che stava “sgranando”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento