Sotto assedio: ladri in casa, gli rubano la stessa auto due volte in due mesi

Indagano i carabinieri: una Bmw vecchia di 10 anni è stata rubata per due volte in due mesi, in un garage di Bione

Incredibile ma vero: la stessa automobile è stata rubata due volte in due mesi. E sempre dallo stesso garage. Si tratta di una Bmw che ormai ha 10 anni di vita: i ladri, probabilmente gli stessi, se la sono portata via la prima volta a giugno e la seconda ad agosto. Sull'accaduto indagano i carabinieri, che pure l'avevano già recuperata una volta, la macchina: durante il periodo del primo furto era stata usata da un gruppo di malviventi, per svaligiare le abitazioni.

La scorsa settimana il secondo furto

Il mistero s'infittisce proprio per questo: a quanto pare i ladri che l'hanno rubata la prima volta sono gli stessi che l'hanno rubata anche la seconda. Sono entrati in casa, il 9 agosto scorso a Bione, e hanno rovistato cassetti e armadietti in cerca della chiave dell'auto. Lasciando sul posto smartphone, borse e altri oggetti di valore.

Cercavano quella, volevano quella: forse si sono affezionati, chissà. Nel periodo del primo furto, infatti, la Bmw rubata avrebbe percorso più di 7mila chilometri, in tutto il Nord Italia e in poche settimane. Utilizzata dalla banda di rapinatori per colpire in case e negozi. Altra brutta notizia per i proprietari: sono in arrivo decine di multe per eccesso di velocità. La trafila burocratica per “bloccarle” sarà tutt'altro che facile.

Arrestati a Rodengo Saiano

L'automobile rubata era stata ritrovata dai carabinieri a Rodengo Saiano, nelle disponibilità di una banda specializzata nei furti in casa: chi stava a bordo era stato arrestato. Sui sedili e nel baule erano stati recuperati e sequestrati oggetti atti allo scasso e varie refurtiva. Ma forse qualcos'altro è rimasto su quella macchina.

Qualcosa che i carabinieri non sono riusciti a individuare. Qualcosa a cui i ladri tenevano parecchio. Altra ipotesi per il ripetersi del furto? Tutto è possibile. Anche che si siano davvero affezionati all'auto utilizzata per tanti colpi. Insomma un'estate da dimenticare per i veri proprietari del mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento