Cade dal tetto di una casa e batte la testa, le sue condizioni sono gravissime

L'uomo, un 64enne, è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Bergamo: avrebbe riportato un bruttissimo trauma cranico

Un uomo di 64 anni, ex lattoniere ora in pensione, è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il pensionato è stato vittima di un grave infortunio sul lavoro, avvenuto mercoledì pomeriggio in un cantiere situato nel cuore della frazione Monte di Berzo Demo.

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri di Breno, il pensionato (M.B. le iniziali) stava effettuando alcune misurazioni sul tetto di una casa in ristrutturazione per conto della ditta del figlio, quando avrebbe perso l'equilibrio, precipitando nel vuoto.

Un volo nel vuoto di quasi 4 metri e davvero una bruttissima caduta: il 64enne avrebbe battuto la testa, riportando un violento trauma cranico. Immediata la chiamata al 112: sul posto sono state inviate un'ambulanza e l'eliambulanza, che però non è riuscita ad atterrare nelle vicinanze del luogo dov'è avvenuto l'incidente.

Il 64enne, già privo di conoscenza quando sono arrivati i soccorritori, è stato caricato a bordo del velivolo con un verricello, poi il trasporto, d'urgenza, nel nosocomio di Bergamo. Le condizioni del 64enne, residente a Berzo Demo, sarebbero molto critiche - tanto che si teme per la sua vita e i medici non hanno sciolto la prognosi- ma stabili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora da chiarire cosa abbia causato l'improvvisa perdita di equilibrio e la successiva brutta caduta: l'esatta dinamica dell'infortunio è al vaglio dei carabinieri e dei tecnici dell'Ats Montagna, a cui spetta anche capire se fossero state rispettate tutte le norme di sicurezza e attribuire eventuali responsabilità. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento