Val Brembana: cade nel caminetto e si ustiona, morta 97enne

Si chiamava Giovannina Rini. L'incidente è avvenuto nella casa della sua famiglia a Moio dé Calvi, in Val Brembana

L'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo

Dopo quattro giorni di sofferenze é morta Giovannina Rini, pensionata di 97 anni, di Moio dé Calvi, in provincia di Bergamo: quattro giorni fa l'anziana era rimasta infatti vittima di un grave incidente domestico nella casa della sua famiglia in contrada Curto, dove trascorreva le estati, mentre d'inverno abitava nella sua casa milanese di Sesto San Giovanni.

A causa del freddo nella vecchia casa in pietra, la donna aveva acceso il caminetto: all'improvviso la donna ha perso l'equilibrio ed è caduta nel fuoco. Immediate le grida e il soccorso dei nipoti, che hanno spento le fiamme che avevano avvolto gli abiti e il corpo dell'anziana. L'anziana era stata trasferita all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, dove purtroppo è morta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento