Cade dal camion mentre scarica, batte testa e schiena: grave operaio

L'infortunio sul lavoro giovedì pomeriggio, vittima un 38enne: è stato ricoverato in Poliambulanza in codice rosso

Foto d'archivio

Prima la brutta caduta, poi le urla e i forti dolori: un uomo di 38 anni è stato ricoverato alla Poliambulanza di Brescia, in seguito a un infortunio sul lavoro avvenuto nel primo pomeriggio di giovedì alla discarica ex Faeco di Bedizzole. La chiamata al 112 è scattata intorno alle 14 e sul posto sono giunte un'auto medica e un'ambulanza, che ha poi trasportato il lavoratore nel nosocomio cittadino.

La dinamica e le responsabilità dell'accaduto sono al vaglio dei carabinieri di Bedizzole e degli ispettori dell'Ats del Garda. Sembra che l'uomo fosse intento a scaricare il camion, quando, per ragioni ancora tutte da verificare, è accidentalmente caduto: un piede nel posto sbagliato ed rovinato malamente a terra rimediando seri traumi.

Il 38enne, di origine marocchina e residente nella bergamasca, sarebbe caduto da un'altezza di circa 5 metri e avrebbe battuto la testa e la schiena, lamentando forti dolori. L'operaio non ha mai perso conoscenza: è stato ricoverato in codice rosso ed è sotto stretta osservazione. Non sarebbe in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento