Il maltempo non perdona: violenta grandinata si abbatte sulla Bassa

Danni ai campi coltivati dopo la grandinata di lunedì: dopo la pioggia dal cielo cadono anche i chicchi di ghiaccio. Tra le tante attività colpite anche la festa dei pompieri di Verolanuova

La grandinata che ha colpito la festa dei pompieri di Verolanuova (fonte: Instagram - Chiccomomb)

Il maltempo non perdona: dopo la pioggia, nella Bassa Bresciana è arrivata anche la grandine. Chicchi in quantità: a Verolanuova brusca interruzione del consueto appuntamento con la Festa dei Vigili del Fuoco. Il ghiaccio si è accumulato sui gazebo (facendoli crollare) e nell'area feste, costringendo i volontari a un doppio lavoro.

“Ghiaccio a volontà – hanno scritto solo poche ore più tardi su Facebook – Vi aspettiamo per un finale di festa un po' invernale”. E in effetti sembrava davvero inverno, con strade e campagne letteralmente imbiancate dalla grandine.

Solo martedì mattina il clima sembra essere rientrato nei canoni normali di un maggio di primavera. Qualche spiraglio di sole e temperature in aumento: in questi giorni (Primo Maggio compreso) le massime non hanno mai superato gli 8 o i 9 gradi.

Nella Bassa si fa già la conta dei danni, dopo la grandinata. In particolare i campi coltivati, sommersi dai chicchi di ghiaccio. Potrebbe essere la seconda “mazzata”, dopo l'improvvisa gelata di un paio di settimane fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento