Spaccio, alcol ai minori e una mega-rissa: questore chiude un bar per due settimane

Due settimane di vacanze forzate per i titolari di un bar tenuto sotto controllo fin dal 2018 a causa soprattutto di alcune cattive frequentazioni

Immagine generica. Fonte: web

Chissà qual è lo stato d'animo (in inglese: mood) dei titolari, costretti a una vacanza forzata per due settimane. Il questore di Brescia ha stabilito la chiusura per 15 giorni del bar Mood Cafè di Orzinuovi, situato nel cortiletto interno del civico 28 di via Roma, appena fuori dalla piazza. 

Il provvedimento arriva a margine di numerosi, ripetuti, controlli effettuati dalla Questura e dai carabinieri della locale stazione a partire dal 2018. Tra i motivi che hanno portato alla chiusura vi è il fatto che il locale sia un ritrovo abituale di pregiudicati e luogo di spaccio. Diversi anche gli episodi di somministrazione di bevande alcoliche a minori di 16 anni. 

Ad aggravare il tutto, un mesetto fa all'esterno del locale si verificò una mega-rissa che vide contrapporsi un gruppo di ragazzi e un paio di adulti. Prima che i militari ponessero fine alle botte si registrarono diversi feriti. 

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Viaggio al centro della Terra nelle miniere della Valtrompia

  • Bagno al lago dopo i pasti: ma c’è davvero da aspettare 3 ore?

I più letti della settimana

  • Va in concessionaria per provare l’auto nuova: si schianta contro il muro

  • Travolta da un'auto in pieno centro: Jennifer si è spenta in ospedale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

Torna su
BresciaToday è in caricamento