Ha suonato con i big della musica italiana, morto noto chitarrista bresciano

Gianpietro Cazzago, 58enne di Bagnolo Mella, si è spento pochi giorni fa al termine di una lunga malattia. Ha lavorato contantissimi volti noti della musica italiana, tra cui Renato Zero, Eros Ramazzotti, Laura Pausini e Gianna Nannini

Gianpietro Cazzago (Fonte: Facebook)

Il suono della chitarra ha accompagnato le sue giornate e le parole dei più famosi artisti della canzone italiana. Una passione tramutata in un mestiere che lo ha portato lontano, oltre l' oceano: da anni viveva a Miami con il fratello gemello Giuseppe - batterista-  e , dopo la morte del padre, mamma Vanda.

Gianpietro Cazzago, bagnolese di nascita e americano d'adozione, si è spento proprio nella città della costa sud-orientale degli States,  a soli 58 anni. A stroncarlo una terribile malattia che non gli ha lasciato scampo. 

Una vita di successi costellata dai successi, ma anche dal dolore per la prematura scomparsa del padre. Alla fine degli anni '80, con il fratello gemello, ha fondato i Flyng Foxes, band conosciuta per aver accompagnato il cantautore Alberto Fortis, ma che ha poi pubblicato album in solitaria.

 Una carriera brillante quella di Gianpietro, che negli anni ha collaborato con i volti più noti della musica nostrana: da Renato Zero a Eros Ramazzotti, da Laura Pausini a Gianna Nannini  passando per Mango, Ornella Vanoni, Anna Oxa e Patty Pravo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento