Coronavirus: clienti mangiano e bevono al tavolo, chiusa una pizzeria

Un altro, l’ennesimo episodio che testimonia il menefreghismo e l’irresponsabilità di alcune persone. È successo a Bagnolo Mella

Non è la prima volta, e purtroppo non sarà nemmeno l’ultima, che i carabinieri si trovano di fronte scene che non si dovrebbero affatto vedere in piena epidemia. Un altro locale che avrebbe dovuto essere vuoto era in realtà frequentato da alcuni clienti: come se nulla fosse, in barba ad ogni divieto erano usciti di casa per andare in pizzeria. 

Quando i carabinieri della compagnia di Verolanuova sono entrati nella pizzeria d’asporto hanno scovato due clienti seduti ad un tavolo: stavano mangiando e bevendo. Per i due avventori sono scattate le relative denunce previste dall’articolo 650 del codice penale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il titolare dell’attività, un uomo di origine egiziana, oltre alla denuncia è scattata la chiusura totale della pizzeria, che si trova a Bagnolo Mella.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento