Mistero in autostrada: spari contro un'auto guidata da una giovane donna

È successo lungo l'autostrada A4: una donna, la stessa ferita lo scorso giungno nella sparatoria avvenuta tra Brescia Centro e Brescia Ovest, ha raccontato di essere stata raggiunta da alcuni colpi di arma da fuoco. Indaga la polizia

Foto d'archivio

Un'altra sparatoria in A4, questa volta senza feriti. Protagonista, ancora una volta, una 44enne originaria dell'Ex Juguslavia. La giovane donna - già vittima di un attentato simile, avvenuto lo scorso giugno lungo la medesima autostrada, tra i caselli di Brescia Centro e Brescia Ovest- avrebbe raccontato di essere stata avvicinata da un'Audi A4 nera dalla quale sarebbe poi stato esploso un colpo di pistola che ha attinto il paraurti della sua auto.

L'episodio nel pomeriggio di mercoledì tra i caselli di Soave e Verona Est in direzione di Milano. L'automobilista questa volta è riuscita ad evitare i colpi - lo scorso giugno era stata Far West in autostrada: spari contro una Bmw guidata da una giovane donna
colpita di striscio al collo da uno dei proiettili esplosi da un’altra auto in corsa - rallentando e cercando riparo dietro a un mezzo pesante.

Poi si è fermata alla prima area di servizio che ha incontrato e ha dato l'allarme. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e della squadra mobile di Verona. I segni sul paraurti della macchina della donna sono al vaglio della scientifica, mentre la 44enne è stata ascoltata a lungo dagli inquirenti a cui spetta far luce sul misterioso episodio.

L'autore el precedente attentato era stato individuato, e arrestato, dalla squadra mobile di Brescia: in manette - e in carcere- per tentato omicidio era finito un preSparatoria in autostrada, il responsabile si nascondeva in provincia
giudicato veronese di 54 anni che aveva avuto rapporti d'affari con la donna, prima che questa diventasse il suo bersaglio.

 

Potrebbe interessarti: http://www.bresciatoday.it/cronaca/bagnolo-arresto-tentato-omicidio-spari-a4.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BresciaToday/201440466543150

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento