"Sporchi il sedile se appoggi le scarpe", anziano aggredito e picchiato sul bus

Una triste storia, di violenza e solitudine, dal quartiere Fiumicello sull'autobus della linea 9: lunedì sera anziano è stato aggredito e picchiato, e nessuno ha fatto nulla per aiutarlo

Anziano aggredito e malmenato da una baby gang sull'autobus della linea 9: nessuno tra i presenti ha fatto nulla per aiutarlo. Si sono tutti voltati dall'altra parte. Una storia triste, di violenza purtroppo gratuita e di silenzio, anche questo non meno grave: lo scrive il Giornale di Brescia, nel raccontare la disavventura di un uomo di 80 anni che abita al quartiere Fiumicello, a Brescia.

Lunedì sera è salito sull'autobus della linea 9 per andare a fare la spesa, per andare a comprare della passata di pomodoro. C'era tanta gente, sul bus, e lui ha 80 anni: così ha chiesto a una ragazzina di potersi sedere accanto a lei, mentre lei occupava due posti con le gambe distese.

Insulti e violenza

Risposta negativa, e non finisce qui: alla successiva richiesta dell'anziano, che le avrebbe fatto notare di come con le scarpe si sporca il sedile, e così facendo si toglie un posto a chi magari ne avrebbe davvero bisogno, si è scatenata la reazione violenta degli amici della giovanissima, a quanto pare una vera baby gang.

Forse una decina, forse qualcuno in meno: sta di fatto che in rapida sequenza l'80enne viene colpito prima allo stinco, con un calcio, poi spintonato, deriso e insultato, e infine colpito ancora alla nuca. La banda di scalmanati scende alla prima fermata e se ne va. Non prima di aver mimato il gesto della pistola, rivolto all'anziano.

“Nessuno interveniva”

“Sono solo e adesso ho paura”, avrebbe detto l'80enne ferito nel fisico e nel cuore, dopo quanto accaduto. “La cosa triste – ripete al Gdb – è l'indifferenza della gente. Sono stati tutti lì a guardare, però nessuno ha provato ad aiutarmi. Nessuno è intervenuto per fermare i ragazzini, o per impedire loro di colpirmi”. Ma perché nessuno ha fatto niente? Forse su quel bus, oltre alla baby gang, anche un branco di leoni da tastiera.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Bruno ottima idea...

  • I genitori diranno poverini

    • Chi i loro figli ?? Non sono mai loro. Loro sono bravi...

  • Capita a me li gonfio! Esercito in campo contro questi bulletti di merda e i loro genitori

  • Non voglio fare il moralista, siamo nella settimana Santa e proprio come allora la storia si ripete...allora picchiavano e deridevano Gesù ...dobbiamo tutti guardarci dentro e smetterla di vedere gli sbagli altrui e allora forse qualcosa inizierà a cambiare.

    • Avatar anonimo di Voltaire
      Voltaire

      Ben detto Bruno. Non c’e altro da aggiungere.

  • Avatar anonimo di Pier
    Pier

    che tristezza leggere queste notizie, ma l'autista era sordomuto?

  • A questi ragazzini auguro di trovare qualcuno che li gonfi di botte da mandarli a casa irriconoscibili ai loro stessi genitori! Un anziano è come un bambino, indifeso e debole!!! Piccoli stronzetti insulsi, si fanno forti in gruppo poi da soli li butti per terra con un soffio! E l'autista dell'autobus non ha sentito nulla? Vergognose le persone che hanno fatto finta di niente! Vigliacchi!

  • Il rispetto x la persona in generale dove è finito??? Comunque la base di tutto la Famiglia dove è finita?? Che schifo di società odierna, mi vergogno!!!

  • Che vergogna e i genitori dove sono !! Gli altri sono ‘pecoroni’ da tastiera

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Abusi sessuali su una ragazzina di 15 anni: è la figlia dei suoi migliori amici

  • Meteo

    Grandine e muri di fango travolgono ogni cosa, il maltempo fa ancora disastri

  • Attualità

    Il compleanno faraonico di Chiare Ferragni: si è presa l'intero Gardaland

  • Cronaca

    Rivoltella, ristorante Le Muse: il titolare spara a un ragazzo di 33 anni

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

Torna su
BresciaToday è in caricamento