Raid vandalico tra Sarnico e Paratico: scritte sui muri della chiesa, bruciato un bar

Individuati i responsabili, due bergamaschi di 27 e 29 anni ora in carcere a Brescia

Paratico: il bar Mag incendiato - foto by San Marco

Raid vandalico nella notte lunedì e  martedì tra Sarnico e Paratico (Lago di Iseo), dove sono comparse scritte sui muri di chiese e municipi, strappati cartelli stradali e danneggiato un bar dove è stato fatto esplodere un 'fungo' termoriscaldato.

Gli episodi sono stati denunciati ai carabinieri di Sarnico, che hanno arrestato due giovani bergamaschi.

A Sarnico sono stati anche rovesciati in strada i cestini della spazzatura. Il bar preso di mira è invece il 'Mag' di Paratico: oltre al 'fungo' fatto scoppiare, sono state bruciate alcune sedie. Ingenti i danni.

I due giovani, di 27 e 29 anni, oltre alla denuncia per il raid vandalico sono stati arrestati con l'accusa di incendio doloso. Ora i due sono in carcere a Brescia in attesa di essere interrogati.

Non è chiaro, per il momento, il motivo del loro gesto, se non che possa essere un strana, e perversa, forma di divertimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento