Raid vandalico tra Sarnico e Paratico: scritte sui muri della chiesa, bruciato un bar

Individuati i responsabili, due bergamaschi di 27 e 29 anni ora in carcere a Brescia

Paratico: il bar Mag incendiato - foto by San Marco

Raid vandalico nella notte lunedì e  martedì tra Sarnico e Paratico (Lago di Iseo), dove sono comparse scritte sui muri di chiese e municipi, strappati cartelli stradali e danneggiato un bar dove è stato fatto esplodere un 'fungo' termoriscaldato.

Gli episodi sono stati denunciati ai carabinieri di Sarnico, che hanno arrestato due giovani bergamaschi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Sarnico sono stati anche rovesciati in strada i cestini della spazzatura. Il bar preso di mira è invece il 'Mag' di Paratico: oltre al 'fungo' fatto scoppiare, sono state bruciate alcune sedie. Ingenti i danni.

I due giovani, di 27 e 29 anni, oltre alla denuncia per il raid vandalico sono stati arrestati con l'accusa di incendio doloso. Ora i due sono in carcere a Brescia in attesa di essere interrogati.

Non è chiaro, per il momento, il motivo del loro gesto, se non che possa essere un strana, e perversa, forma di divertimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento