Boni, Presidente Consiglio regionale: "Fiducia nella magistratura"

"Ho piena fiducia nell'operato della magistratura e confido nel fatto che il vicepresidente Nicoli sappia dimostrare l'estraneità ai fatti contestati"

"Colpito" dalla notizia ma anche "fiducioso nell'operato della magistratura": il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Davide Boni, ha commentato in questi termini l'arresto del suo vice Franco Nicoli Cristiani per una presunta tangente.

"Sono rimasto profondamente colpito - ha detto Boni - dalla notizia della custodia cautelare eseguita questa mattina ai danni del vicepresidente del Consiglio regionale".

Il presidente del Consiglio lombardo non ha aggiunto altro sui particolari della vicenda, anche perché, come è stato fatto notare al Pirellone, la notizia dell'arresto a Brescia è stata appresa dalla stampa e non c'é alcuna comunicazione ufficiale sui tavoli della presidenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Ragazza trovata morta al parco: s'indaga per omicidio

Torna su
BresciaToday è in caricamento