Bloccato prima di un furto: in casa il bottino di diversi colpi

Fermato per un normale controllo da una volante della Polizia, un 38enne si è rivelato essere un ladro seriale: nella sua abitazione contanti e refurtiva, presto a disposizione delle vittime dei furti.

Sembrava una normale passeggiata per le strade della città, nel quartiere Fiumicello, in realtà era una vera e propria perlustrazione con l’obiettivo di individuare abitazioni nelle quali intrufolarsi. Ad avere insospettito gli agenti è stato l’atteggiamento sospetto dell’uomo, e soprattutto il fatto che indossasse i guanti ed uno scaldacollo nero alzato sul volto, nonostante le temperature di questi giorni non siano proprio rigide. 

A finire nei guai è stato un immigrato albanese di 38 anni. Gli agenti hanno cercato di avvicinarlo mentre camminava lungo via Contini. In un primo momento l’uomo ha cercato di fuggire, ma è stato presto bloccato. In una tasca del giubbotto i poliziotti hanno trovato un cacciavite, la conferma che il 38enne preparava un colpo. Nonostante il ladro abbia detto agli agenti di non essere residente in Italia, i poliziotti gli hanno trovato addosso una ricevuta di pagamento per l’affitto di casa, ed è scattata la perquisizione. 

Nell’appartamento del ladro, condiviso con la moglie romena, sono stati trovati ben 3.400 euro in contanti, nascosti dietro uno stipite della porta d’ingresso, diversi gioielli (orologi e preziosi vari, tra cui una parure completa in oro), penne a sfera pregiate, computer portatili e tutto il materiale occorrente per lo scasso, occultato in un vano del sottotetto. La Questura di Brescia ha anticipato che tutte le fotografie della refurtiva verranno messe online per consentire ai legittimi proprietari di rientrarne in possesso.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ragazzino scompare durante la gita: ore di panico, 70 persone per cercarlo

    • Economia

      Brescia: sblocco delle assunzioni, in Comune 79 nuovi posti di lavoro

    • Incidenti stradali

      Ubriaco 7 volte oltre il limite, travolge un'auto: mamma, nonna e bimbo in ospedale

    • Cronaca

      Precipita col parapendio: morta sul colpo. La tragedia sotto gli occhi del marito

    I più letti della settimana

    • Incidente stradale a Manerbio: morto ragazzo di 19 anni

    • Ucciso da un male incurabile, in pochi mesi: il triste destino del giovane Gabriele

    • Mille Miglia: Ferrari si schianta, feriti madre e bimbo. La donna è in gravi condizioni

    • Martellate al commercialista, poi si infila il trapano nell’orecchio per cercare di farla finita

    • Fatture false per 10 milioni di euro, coinvolte società e imprenditori: sei arresti

    • Incidente stradale a Manerbio: morto Claudio Costantini di 19 anni

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento