Tasche della giacca piene di cocaina, investe carabiniere col motorino

Un 27enne è stato sorpreso nella zona industriale di Capo di Ponte: quando gli è stato intimato l'alt, ha accelerato improvvisamente colpendo in pieno un militare

Foto d'archivio

Sorpreso durante un controllo ha investito un carabiniere, facendolo cadere a terra. Un 27enne tunisino, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, e pure per violazione della legge sull’immigrazione. Il migrante, colpito da ordine d'espulsione, era già stato accompagnato alla frontiera lo scorso gennaio.

Non solo si era infischiato del divieto di rientrare in Italia fino al 2022, ma aveva pure ripreso a spacciare. A pizzicarlo in flagrante, i militari della stazione di Capo di Ponte, durante un controllo, mirato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, effettuato nella zona industriale del paese camuno. 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento