Precipita in montagna, muore sotto gli occhi della moglie

Il tragico incidente intorno alle 9 di sabato mattina sulla Concarena: la vittima è un 41enne della Bergamasca

Foto d'archivio

Tragedia sul massiccio montuoso della Concarena: nella mattinata di sabato un alpinista ha trovato la morte sulle pareti rocciose che sorgono dietro il centro abitato di Ono San Pietro, meta di molti climber. Stando a una prima ricostruzione, l'uomo, un 41enne bergamasco, stava raggiungendo la cima insieme alla moglie: a un certo punto dell'ascesa ha perso l'equilibrio ed è precipitato per diversi metri.

Fatale l'impatto con le rocce: i soccorritori, chiamati dalla moglie, illesa, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 41enne. Vano purtroppo l'intervento dell'elisoccorso, decollato dal Civile di Brescia, con il medico rianimatore a bordo. 

Il corpo senza vita dell'uomo è stato recuperato dai tecnici del Soccorso Alpino e poi trasportato in eliambulanza all'ospedale di Esine, dov'è stata allestita la camera mortuaria.  La dinamica del tragico incidente è al vaglio dei Carabinieri di Capo di Ponte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento