Scompare ragazza madre di due bimbi, il marito fermato per omicidio

Blitz della Questura di Brescia: fermato il marito 50enne della giovane Allou Suad, la ragazza di 29 anni di cui non si hanno notizie da giorni

Allou Suad

Omicidio volontario e occultamento di cadavere: sono queste le accuse pesantissime mosse dalla Procura di Brescia nei confronti del marito 50enne di Allou Suad, giovane donna marocchina di 29 anni di cui non si hanno notizie certe ormai da domenica sera, e per cui con il passare delle ore prende piede sempre più l'ipotesi della morte violenta.

Il marito è stato intercettato e fermato nella notte: al momento è indagato per omicidio, ma non avrebbe confessato, anzi. Avrebbe negato ogni suo coinvolgimento. La molla che ha fatto scattare il blitz degli uomini della Questura di Brescia: l'uomo sarebbe stato inquadrato mentre trascina un grosso sacco nero nella notte, ripreso da una telecamera di Via Milano.

La possibilità raccapricciante, ma che purtroppo non è da escludere, è che in quel grosso sacco nero potesse esserci il corpo senza vita della giovane Allou Suad. I due erano sposati, insieme avevano avuto due figli.

Ma da tempo la relazione non funzionava: sembra infatti che Suad e marito fossero in realtà già separati. Non c'è altro, al momento. Indagini in corso, anche in mattinata sono in programma ulteriori accertamenti, in cerca di un'eventuale confessione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • In arrivo due nuovi autovelox: limite abbassato dai 90 ai 70 chilometri orari

Torna su
BresciaToday è in caricamento