Boschi spianati dal vento, si potrà fare legna gratis: tutti i dettagli

Bisogna portare via rami e tronchi prima che finiscano nei corsi d'acqua. I sindaci bresciani corrono ai ripari.

Sono centinaia gli alberi spianati dal vento nella terribile giornata di maltempo che ha devastato il Nord Italia e la nostra provincia lunedì 29 ottobre, colpendo in principal modo la Valcamonica e le sue valle secondarie.

Per evitare che rami e tronchi creino ulteriori danni, trascinati dalle prossime piogge all'interno dei corsi d'acqua, è necessario che siano rimossi il prima possibile.

Il primo cittadino di Edolo ha già dato il permesso a tutti cittadini di potersi recare nelle zone colpite e di portare via la legna desiderata, mentre a Cedegolo bisognerà presentare richiesta in municipio entro il 12 novembre. Nei prossimi giorni altri sindaci si muoveranno nella stessa direzione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cadavere carbonizzato: il corpo è di una 42enne scomparsa giovedì

  • Cronaca

    Alfa Romeo rubata alla Mille Miglia: era ancora in provincia

  • Incidenti stradali

    Ciclista investito e ucciso mentre torna a casa dal lavoro

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 18 al 20 gennaio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • 300 chili di pesci morti, è una strage: nel lago una rete abusiva di quasi 1 chilometro

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Muore senza eredi diretti: 2,5 milioni a lontani parenti, agli amici e al suo paese natale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Forte scossa di terremoto scuote il Nord Italia: l'epicentro a Ravenna

Torna su
BresciaToday è in caricamento