Agricoltore pronto ad interrare tre rimorchi di rifiuti in un campo: multato

Poco distante dalla sua cascina, un contadino ha sparpagliato sul terreno una grossa quantità di rifiuti in attesa dell’aratura, ma è stato fermato dalla Polizia locale.

Chissà da dove gli è venuta l’idea di interrare - letteralmente - addirittura tre rimorchi di rifiuti. Un agricoltore di Pavone del Mella è finito nei guai a causa di un’azione davvero incomprensibile, dannosa in primo luogo alla sua attività e, questione non secondaria, alla salute sua e dei suoi familiari.  

A scoprire il fatto sono stati gli agenti della Polizia locale di Pavone del Mella, intervenuti quando una parte dei rifiuti (per lo più plastica e carta) era già stata sparpagliata sul terreno in attesa dell’aratura. Due le strisce di immondizia, lunghe cento metri, larghe un paio, distribuite in un campo poco distante dalla cascina dell’agricoltore. 

Gli agenti intervenuti non hanno potuto far altro che multare l’uomo con una sanzione da 3mila euro. All’agricoltore spetterà anche la bonifica del terreno. Non è da escludere - come anticipato dal Giornale di Brescia, che riporta la notizia - che ci siano anche contestazioni in ambito penale per una possibile violazione di norme di materia ambientale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento