Ultraleggero precipita nel Vicentino, imprenditore bresciano muore carbonizzato

Il tragico incidente intorno alle 16.45 di mercoledì a Castelgomberto, nel Vicentino: l'aereo da turismo si è schiantato e subito dopo ha preso fuoco. Nello schianto ha perso la vita Renato Pasotti, 70enne nato a Lumezzane e residente a Collebeato

Le immagini dell'incidente - Bresciatoday.it

Renato Pasotti, 70enne nato a Lumezzane e residente a Collebeato, ha perso la vita in un tragico incidente che si è verificato nel pomeriggio di mercoledì nel vicentino. L'uomo stava pilotando un aereo da turismo, uno Skyleader 200, che si è schiantato nella zona di contrada Valdicase a Castelgomberto, per cause ancora in corso d'aggiornamento. A dare l'allarme sono stati alcuni residenti della zona.

Dopo lo schianto l'ultraleggero ha preso fuoco. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del Suem 118, intervenuti con l'ausilio dell'elisoccorso, ma per il 70enne non c'è stato nulla da fare: è morto carbonizzato all’interno della cabina del velivolo, a bordo del quale non vi erano altri passeggeri.

I carabinieri di Vicenza stanno indagando su quanto accaduto: non si esclude che il pilota sia stato colto da un malore ed abbia perso il controllo dell'ultraleggero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

Torna su
BresciaToday è in caricamento