Cade dalla moto sotto gli occhi del padre: ragazzino grave in ospedale

L'incidente domenica pomeriggio alla pista di motocross di Adro: un ragazzino di soli 12 anni è stato ricoverato in ospedale a Bergamo con l'eliambulanza, in gravi condizioni

Foto d'archivio

E' caduto rovinosamente dalla moto, sotto gli occhi del papà: a terra, esanime per qualche attimo, poi con la forza di gridare e chiedere aiuto. Si è fatto male, tanto male: avrebbe riportato diverse fratture, anche alle gambe. La vittima della caduta: un ragazzino di soli 12 anni, residente a Urgnano, provincia di Bergamo.

L'incidente domenica pomeriggio alla pista di motocross di Adro, in Franciacorta. Padre e figlio erano arrivati nel primo pomeriggio: il ragazzino era pronto a saltare in sella alla sua moto Ktm. Sarebbe dovuto essere un pomeriggio tranquillo.

E invece la buona domenica è durata davvero poco. Forse qualche giro di pista, poco di più: poi la caduta dalla sella, dopo aver perso il controllo della moto. A velocità comunque sostenuta: motivo per cui l'impatto ha fatto anche temere il peggio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una bomba nel prato mentre taglia l'erba: sul posto arrivano i carabinieri

  • Eventi

    Brescia Summer Music: tutti i concerti dell’estate tra la Loggia e il Duomo

  • Cronaca

    Dramma in famiglia: malore improvviso, muore mamma di due figli piccoli

  • Cronaca

    Cercano una casa sul Lago di Garda: "Siete gay, niente affitto"

I più letti della settimana

  • Ragazzo in fin di vita, il cane abbaia allo sfinimento per chiedere aiuto

  • Sesso con una bambola gonfiabile: shock fuori dal centro commerciale

  • Mercoledì la tappa bresciana del Giro d'Italia: percorso e viabilità nei dettagli

  • Neonato trovato abbandonato in mezzo alla strada

  • Migliaia di chilometri in treno per abbandonare il suo bambino

  • Torna a casa ubriaco, poi il litigio: lo uccide con undici coltellate al petto

Torna su
BresciaToday è in caricamento