Truffatori senza cuore pagano con assegno falso il vino della cooperativa

Un grave danno economico provocato con consapevolezza e spregiudicatezza: una coppia di truffatori ha letteralmente derubato la Cascina Clarabella di 1.200 bottiglie di Franciacorta.

Hanno visitato l'azienda, hanno ascoltato la storia del progetto, hanno assaggiato i vini e infine deciso di acquistare la bellezza di 1.200 bottiglie di Franciacorta Docg biologico. Tutto a posto? Nemmeno per sogno, visto che l’assegno utilizzato per il pagamento è risultato essere contraffatto. Ad essere colpita una cooperativa che si occupa di inserimento lavorativo e sociale di persone colpite da disagio psichico, cooperativa che si prende cura di 50 persone impiegate in una fattoria, nei vigneti (70mila bottiglie l’anno) e nell’agriturismo. 

Protagonisti della vicenda due distinti - falsi - imprenditori giunti presso la Cooperativa Cascina Clarabella di Iseo con la deliberata intenzione di portare a termine una truffa. L’ammontare del valore di vino perduto è notevole, 11.750 euro. La notizia è stata riportata sulla pagina Facebook della cooperativa nei giorni scorsi, ed ha provocato lo sdegno di migliaia di affezionati clienti e sostenitori. 

Tramite un video che mostra alcuni degli ospiti al lavoro nell’azienda, la cooperativa ha voluto lanciare un messaggio ai truffatori: «Dedicato alla persona che si è portata via centinaia di bottiglie di Franciacorta bio Clarabella pagando con un assegno falso: quello che hai rubato non è solo vino, ma è il frutto dell'impegno di decine di persone che trovano nel lavoro in cooperativa una ragione di vita. Sappi che non sei riuscito a rubarci né la dignità né l'onestà ... un delinquente come te non potrà mai averle!»
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mazzette per le case finite all'asta: arrestati un immobiliarista e un ex dirigente sanitario

  • Economia

    Nel cuore della valle, affacciato sulla ciclabile: il bar-chiosco dei ciclisti cerca un gestore

  • Cronaca

    Una vita per la famiglia e l’azienda, morto l’imprenditore Silvano Antonini

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 24 al 26 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

Torna su
BresciaToday è in caricamento