Un fiume di liquami in mezzo alla strada: tanfo insopportabile in tutto il paese

Brusco risveglio per i residenti di Acquafredda: giovedì mattina un trattone che trasportava liquami e gessi di defecazione ha perso parte del carico in paese

Foto d'archivio

Un tanfo insopportabile in tutto il paese, e oltre, dovuto a una striscia di liquami e gessi di defecazione lunga quasi due chilometri, che ha attraversato tutto il centro fino al cimitero: davvero un brusco risveglio per i residenti di Acquafredda, che giovedì mattina si sono trovati faccia a faccia con l’involontaria dispersione di liquami da parte di un trattore in transito.

Nel rimorchio il trattore stava trasportando il materiale organico da consegnare a un’azienda agricola del mantovano, che l’avrebbe poi utilizzato per la fertilizzazione dei campi. Ma durante il tragitto, forse il troppo pieno o gli sbalzi lungo il percorso hanno fatto sì che un poco alla volta parte del puzzolente materiale rimanesse sull’asfalto.

Riconosciuto e multato

Un po’ alla volta, e per quasi due chilometri: sono stati i residenti della zona, compresa tra Via Mazzini e il cimitero, a segnalare quanto stava succedendo alle autorità. L’amministrazione comunale e la Polizia Locale si sono mossi rapidamente, e subito individuato il responsabile.

Il trattore in movimento era stato fatti individuato dalle telecamere di videosorveglianza posizionate in paese: è stata dunque verificata l’involontarietà del gesto, ma comunque si è risaliti alla targa. E il proprietario del mezzo agricolo è stato inevitabilmente multato. La strada è stata ripulita, ma il tanfo è rimasto a lungo: si dice sia stato “annusato” anche a Carpenedolo e Montichiari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento