Minorenne scomparsa, svolta shock: potrebbe essersi convertita all'Islam

Svolta nelle indagini per la scomparsa della giovane Rosa Di Domenico: sulla vicenda interviene anche l'Antiterrorismo. La ragazza potrebbe essere in Medio Oriente

Alle spalle un passato torbido: su di lui pendevano due denunce, da due ragazze differenti. Poi è arrivata Rosa: si sono consosciuti sul web, la loro “relazione” era di fatto pubblica, la ragazza più volte avrebbe espresso la volontà di “salire” al Nord per andare a trovarlo.

Adesso sono entrambi scomparsi, e da mesi. Oltre all'indagine per terrorismo, sono altri due i filoni aperti dalla Procura: quello del rapimento (l'ipotesi più accreditata, almeno fino a poco tempo fa) e quello della pedopornografia, perché la ragazza – sempre secondo gli inquirenti – sarebbe stata costretta a scattarsi delle fotografie “hot” proprio su richiesta di Ali Qasib.

La famiglia Di Domenico intanto aspetta buone notizie anche da Parigi: la polizia francese ha chiesto il Dna di un familiare per verificarne la compatibilità, a seguito del ritrovamento di un cadavere carbonizzato nella zona di Versailles, il corpo di una ragazzina alta poco più di un metro e mezzo. Proprio come Rosa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

Torna su
BresciaToday è in caricamento