Consigliere comunale trovato morto nell'auto ferma a bordo strada

Recentemente eletto tra le fila della minoranza nel suo Comune, era stato per dieci anni vicesindaco

Un'auto ferma a bordo di una strada di Grumello ha insospettito alcuni passanti che hanno opportunamente chiamato il 112. All'arrivo dei soccorritori però ormai non c'era più nulla da fare: il conducente era morto. È stato trovato così il cadavere di Nicola Boldini, 39enne di Saviore dell'Adamello, in Alta Valle Camonica. Ne dà notizia il quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane.  

Dopo dieci anni da vicesindaco e assessore al Bilancio, tra il 2004 e il 2014, Nicola aveva deciso di ricandidarsi alla recente tornata amministrativa. La sua lista, guidata da Alberto Tosa, ha però perso (contro la sfidante guidata da Serena Morgani), ma il 39enne è stato comunque eletto come consigliere di minoranza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cadavere di Boldini è stato trovato ieri, venerdì 31 maggio, intorno alle 14 lungo via Brescia a Grumello del Monte, in provincia di Bergamo. Oltre ai sanitari, sul posto sono stati chiamati anche i Carabinieri, che cercheranno di capire cosa sia successo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

Torna su
BresciaToday è in caricamento