Spaccia cocaina, ragazzo tenta la fuga: inseguito e arrestato dai carabinieri

I carabinieri di San Zeno hanno arrestato uno spacciatore a Montirone, dopo averlo beccato in flagranza di reato mentre cedeva cocaina a un 28enne di Leno.

A finire in manette è stato un 30enne marocchino, clandestino e senza fissa dimora, che — alla vista dei militari — ha cercato di dileguarsi fuggendo a gambe levate. Al termine di un breve inseguimento, è stato però bloccato e ammanettato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito della perquisizione, addosso gli sono state trovate altre dosi di “polvere bianca”. E’ inoltre emerso che aveva già diversi precedenti per spaccio di droga nella nostra provincia. Ora si trova nel carcere di Canton Mombello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento