Spaccia cocaina, ragazzo tenta la fuga: inseguito e arrestato dai carabinieri

I carabinieri di San Zeno hanno arrestato uno spacciatore a Montirone, dopo averlo beccato in flagranza di reato mentre cedeva cocaina a un 28enne di Leno.

A finire in manette è stato un 30enne marocchino, clandestino e senza fissa dimora, che — alla vista dei militari — ha cercato di dileguarsi fuggendo a gambe levate. Al termine di un breve inseguimento, è stato però bloccato e ammanettato. 

A seguito della perquisizione, addosso gli sono state trovate altre dosi di “polvere bianca”. E’ inoltre emerso che aveva già diversi precedenti per spaccio di droga nella nostra provincia. Ora si trova nel carcere di Canton Mombello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

Torna su
BresciaToday è in caricamento