Katia Ghirardi sotto assedio: in banca arrivano i carabinieri

Non è ancora finita per Katia Ghirardi: la direttrice della filiale Intesa San Paolo di Castiglione delle Stiviere è bersagliata di telefonate e di richieste di amicizia. E in banca arrivano pure i carabinieri

C’è quel ritornello che in molti non riescono ancora a togliersi dalla testa: “Io ci sto. Ci metto la faccia, ci metto la testa, ci metto il mio cuore”. Non poteva certo finire così l’avventura di Katia Ghirardi, la direttrice di filiale di Banca Intesa San Paolo di Castiglione delle Stiviere (ma lei è bresciana, abita a Desenzano del Garda) divenuta in meno di 24 ore la star indiscussa della rete.

Inutile ricordare di cosa tratta il video che la vede protagonista, con i suoi dipendenti: in meno di un giorno aveva raggiunto e superato le 3 milioni di visualizzazioni. Adesso abbiamo perso il conto. Un assalto alla figura di Katia Ghirardi, dicevamo, che non si esaurisce sul web. Purtroppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indiscrezioni confermate da più voci, anche sulla stampa, racconterebbero della filiale letteralmente presa d’assalto, da curiosi e non solo, da giornalisti e gente in cerca di qualche minuto di celebrità. Passando davanti alla banca, c’è chi urla dalla strada: “Dov’è Fabio?” (l’impiegato in malattia il giorno del video, ndr).

Pare che lei si sia presentata regolarmente al lavoro, ma i suoi colleghi non la farebbero avvicinare. Per motivi di sicurezza la banca sarebbe stata perfino presidiata dai carabinieri. Non sarebbe raggiungibile nemmeno a casa, e nemmeno al telefono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus, riapre il centro commerciale Elnòs: coda mostruosa per entrare

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento