Operaio morto a 150 km da casa: "Questa è la verità su Beppe Ghirardini"

La triste storia di Giuseppe Ghirardini in un libro, fortemente voluto dalle sorelle e che verrà presentato a Lumezzane il 1 maggio: "Delitto quasi perfetto, la verità di Giuseppe Ghirardini"

Anche Ghirardini qualche tempo dopo risulterà scomparso. Di lui non si ebbero notizie per giorni, finché non venne trovato morto, appunto, a più di 150 chilometri da casa sua, alle porte della Valcamonica. Le indagini non hanno mai risolto questo mistero, un mistero nel mistero. E le sorelle di “Beppe” chiedono ancora giustizia.

La sua strana (e triste) storia ora è diventata un libro. Sarà presentato il 1 maggio prossimo alla Torre Avogadro di Lumezzane, in presenza dell'autrice Sara Pelizzari e, tra il pubblico, delle sorelle e dei parenti di Beppe Ghirardini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Forse il destino ha voluto che si trovasse nel posto sbagliato al momento sbagliato – scrive l'autrice nella prefazione al testo – Era sconvolto, forse colpito più degli altri dalla scomparsa del suo datore di lavoro e amico. Ma perché proprio lui viene trovato senza vita a 160 chilometri da casa? Quante domande senza risposta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

Torna su
BresciaToday è in caricamento