Ergastolo per l’omicidio della moglie, svolta clamorosa: si riapre il processo

Il caso Bugna-Lorandi improvvisamente si riapre: accolta la richiesta di revisione del processo per Bruno Lorandi, in carcere da 10 anni e condannato all'ergastolo per l'omicidio della moglie Clara

In carcere da dieci anni e condannato all'ergastolo per l'omicidio della moglie: il prossimo anno si riaprirà il processo a carico di Bruno Lorandi, ex marmista ormai 68enne di Nuvolera accusato di aver ucciso (il 10 febbraio del 2007) la moglie Clara Bugna, che all'epoca aveva 54 anni. Lo scrive il Giornale di Brescia: è stata accolta la richiesta di revisione del processo.

Sarà la Corte di Appello di Venezia il 1 marzo prossimo a ridiscutere di pena e accuse. Una vicenda di cui non si è mai smesso di parlare: lo stesso Lorandi, in carcere prima a Brescia, poi ad Alessandria e infine a Verona (a Montorio), ha gridato più volte su carta la sua innocenza, scrivendo perfino al presidente della Repubblica e pure al Papa.

Una storia piena di ombre, e che comincia da lontano. Nel 1986 il giovanissimo Cristian Lorandi, figlio di Bruno e Clara, venne trovato senza vita sulle montagne appena sopra casa. Aveva soltanto 10 anni. Il padre già allora venne accusato di omicidio: arrestato e processato, poi assolto per insufficienza di prove.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sorpreso a rubare al supermercato, stende il commesso con un pugno in faccia

  • Cronaca

    Orrore in paese, cane morto abbandonato in un'aiuola: "È lì da due giorni"

  • Incidenti stradali

    Violentissimo schianto sulla Provinciale: giovane centauro grave in ospedale

  • Cronaca

    Liberato dopo 3 anni: "Mi hanno drogato e rapito". Ma adesso finirà ai domiciliari

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

Torna su
BresciaToday è in caricamento