Fornaci: un bando per valorizzare l’immobile abbandonato di Via del Mella

C’è tempo fino al 7 novembre per presentare un’offerta: a Brescia un bando per valorizzare l’immobile di Via del Mella anche in ambito commerciale

Foto da Google Street View

Il Comune di Brescia ha indetto un bando per acquisire proposte per la valorizzazione di un immobile ubicato in Via del Mella 3, al quartiere Fornaci, mediante la concessione dello stesso, per lo svolgimento di funzioni o servizi compatibili con le previsioni urbanistiche. La superficie commerciale complessiva è pari a circa 560 metri quadrati. Si tratta di un fabbricato con area pertinenziale composto da due corpi: il primo ha due piani fuori terra mentre il secondo comprende un ampio spazio polifunzionale e ulteriori due spazi, di dimensioni più ridotte, ricavate con tamponamento e separazione orizzontale. Tra questi, come da planimetria, c’è anche uno spazio bar.

La futura destinazione d’uso dell’immobile dovrà essere compatibile con il Pgt vigente e sarà eventualmente necessario, nell’ambito dei lavori di valorizzazione, aggiornare la scheda e la categoria catastale.

Valorizzazione fino a 50 anni

Si intende così recuperare e valorizzare il fabbricato, fa sapere il Comune in una nota, che risulta inutilizzato da tempo, e che necessita di interventi generali di manutenzione e ristrutturazione, arricchendo nel contempo in termini funzionali il quartiere in cui si trova. La “concessione di valorizzazione” non potrà avere durata inferiore a 10 anni e superiore a 50 anni.

Il bando ammette preferibilmente la presentazione di offerte per l’intero immobile, oppure per parti dello stesso appositamente individuate. La procedura verrà svolta secondo il modello “concessione di valorizzazione”.

Come partecipare al bando

La domanda dovrà essere inviata al Settore Valorizzazione Patrimonio Pubblico – via Marconi 12  25128 Brescia, entro le 12 del 7 novembre 2019. La procedura sarà effettuata tramite comparazione delle offerte e l’aggiudicazione avverrà secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

In particolare verranno attribuiti fino a 50 punti in relazione agli aspetti tecnici (valutazione dei servizi/attività proposti – valutazione del progetto di fattibilità dell’intervento sugli immobili proposto) e fino a 50 punti per l’offerta economica. Dovrà essere versata una cauzione provvisoria dell’importo di 5000 euro con validità di almeno 180 giorni a partire dalla data di scadenza del bando e comunque per l’intera durata della procedura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La valutazione delle proposte-offerte si svolgerà in seduta pubblica presso il Settore Valorizzazione Patrimonio Pubblico - Sala Appalti  – via Marconi 12 Brescia - il giorno 11 novembre 2019 alle 14. Il bando integrale è pubblicato sia sull’Albo Pretorio che sulla sezione dedicata della pagina web del Comune.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palazzo Salvi Bonoris: lo storico immobile all’asta per 2,668 milioni di euro

  • Come combattere l'invasione delle formiche in casa

  • Cosa sono i giardini verticali e come realizzarli

  • Come risparmiare in casa con le lampadine a led

  • Come scegliere le zanzariere per casa: i modelli in commercio

  • Campo Marte: la storica palazzina diventa un bar, si cerca un gestore

Torna su
BresciaToday è in caricamento