I posti migliori per fare jogging a Brescia

Una breve ma accurata selezione dei cinque posti migliori per fare jogging a Brescia: una pratica sportiva rilassante e benefica, come sempre senza esagerare

Correre, correre e ancora correre: chi di jogging se ne intende, e lo pratica regolarmente, non pensa ad altro. Una pratica salutare, utile al cuore e ai polmoni, che mantiene in forma, tonifica i muscoli, rilassa la mente e spesso scaccia i pensieri: come sepre, meglio non esagerare, ma la corsetta quotidiana, o quasi, e meglio ancora se mattutina, è un vero toccasana per il nostro organismo.

Fare jogging? Procedere a balzi!

Definizione tecnica: il jogging, detto anche footing, è un passeggio in forma di corsa purché sia a passo lento e piacevole. Lo scopo principale di questo tipo di attività, infatti, è quello di migliorare e aumentare il benessere fisico di chi la pratica, senza però subire lo stress (e sarebbe un controsenso) di una corsa vera e propria, o di una gara. Nota curiosa: l'etimologia di jogging è dall'inglese to jog, letteralmente “procedere a balzi”.

Come per tutti gli sport, dicevamo, è sempre meglio non esagerare (a meno che non facciate dell'agonismo, ma sarà il vostro coach a darvi le giuste indicazioni). Parlando di jogging in senso amatoriale, ci sono alcuni errori da evitare, insomma le classiche cose da non fare quando si va a correre. Solo per citarne alcuni:

  • Dimenticarsi di fare il riscaldamento
  • Esagerare con l'intensità della corsa
  • Non mangiare nulla prima di mettersi a correre
  • Bere poca acqua
  • Indossare abbigliamento non sportivo (e non adatto)

Fare jogging a Brescia

Anche Brescia, città a tratti meravigliosa, regala degli scorci imperdibile per gli appassionati di corsa. Ne abbiamo selezionati cinque, tra quelli più chiacchierati tra gli appassionati di corsa, ripresi anche dal Running Team Nember Club. Altro portale web utilissimo per i runners, anche se non è più aggiornato, è sicuramente Map My Run, vero social network della corsa (da oltre 20 milioni di iscritti) che anche per Brescia raccoglie i percorsi pubblicati dagli utenti.

Argine del Mella

Consigliato in particolar modo nei mesi estivi, quando le giornate si allungano: è poco illuminato, quindi la sera non si vede un granché. Il percorso che va oltre la città si compone di ben 16 chilometri di sentieri e piste sterrate, praticamente tutte in pianura, che si affacciano lungo il fiume da Brescia alla Valtrompia.

Sant'Anna e non solo

Sono le stradine che si snodano sotto il colle dei Campiani. C'è di tutto: asfalto, terra battuta e sentieri. E poi zone residenziali, spazi verdi e piccoli boschi, grandi prati, vigneti e campi coltivati. Partendo da Brescia fino a Cellatica, e la zona della Badia, e appunto Sant'Anna.

La Maddalena

Un must per i “natural born runners”, e non solo. Una lunga via in salita, anche in questo caso con tante tipologie di percorso: ci sono i tornanti asfaltati, oppure i sentieri sterrati che sembra di stare in montagna. Da non perdere, soprattutto quando il sole splende alto nel cielo, e la vista è spesso magnifica.

Mompiano

Periferia ma non troppo della città, ovviamente nel cuore del tessuto urbano. Tratti da veri runners cittadini: strade asfaltate, percorsi tra le auto in sosta, marciapiedi e vicoli. Ma non solo: anche a Mompiano la natura si apre, almeno un po', fino ad arrivare alle zone più montane che portano al Malvezzi, con percorsi sterrati e qualche difficoltà in più.

I pantaloni da corsa primaverili più trendy online

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sette chilometri di percorso nei boschi: ecco la ciclabile della Valgrigna

  • Cronaca

    Si tocca le parti intime davanti a una ragazza: preso dopo tentativo di fuga

  • Cronaca

    Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 19 al 22 aprile: i migliori eventi del weekend di Pasqua

I più letti della settimana

  • La terra trema nel Bresciano: scossa di terremoto nella notte

  • Drammatico frontale tra auto, donna muore in un groviglio di lamiere

  • Stroncato da un male incurabile, muore in pochi mesi: lascia moglie e giovani figli

  • "Come un terremoto": tremano le case e la scuola, paura a San Bartolomeo

  • "Sporchi il sedile se appoggi le scarpe", anziano aggredito e picchiato sul bus

  • Cercasi gestore per il chiosco del parco: bastano 250 euro al mese

Torna su
BresciaToday è in caricamento