Dieta low carb: come sostituire il pane o la pasta

Consigli utili per chi volesse tentare la strada della dieta low carb, a basso contenuto di carboidrati: stop a pane e pasta, almeno per un po'

Dieta “low carb”, letteralmente “bassi carboidrati”, nella pratica una dieta a basso contenuto di carboidrati, per dimagrire più in fretta: una “scoperta” tutta americana, negli anni '90, nel Paese che già allora cercava di contrastare un tasso di obesità (anche giovanile) tra i più alti al mondo. Una dieta con carboidrati quasi zero si proponeva di eliminare il pane, ma soprattutto le bibite zuccherate, dessert e snack confezionati, patatine e altre amenità in sacchetto, questa la vera “piaga” (almeno all'epoca) della “big cultura” americana.

In Italia la dieta low carb potrebbe essere interpretata come una semplice riduzione del consumo di pane e pasta: attenzione, meglio sempre comunque rivolgersi a un esperto, a un nutrizionista o un dietologo, insomma a chi sa di cosa si parla quando si tratta di alimentazione. Le diete fai da te, magari troppo estreme, possono correre il rischio di provocare l'effetto opposto, e quindi non un miglioramento ma un peggioramento della condizione fisica.

La dieta low carb

Per definizione “tecnica”, una dieta low carb è considerata tale quando nel corso della giornata di assumono meno di 100 grammi di carboidrati al giorno. Pane e pasta (e dolci) vengono dunque sostuiti da frutta e verdura, carne e proteine. La riduzione consistente o la quasi abolizione dei carboidrati permettono di perdere rapidamente peso, e di ridurre gli effetti indesiderati come il gonfiore addominale.

Ma attenzione, di nuovo: abolire completamente i carboidrati non solo è sconsigliato, ma pure pericoloso. Sono proprio i carboidrati quelli che ci forniscono le energie utili per affrontare la giornata. Per intenderci: ciclisti e calciatori, prima di una gara o di una partita, sono soliti mangiarsi un bel piatto di pasta. Ci siamo capiti.

La dieta senza pane

Un buon compromesso, senza ricorrere agli estremi rimedi, potrebbe essere quello di abolire il pane e la pasta. Non sarà facile, per noi appassionati della dieta mediterranea e all'italiana: ma può essere un passo importante in direzione del lungo cammino del dimagrimento.

Nella dieta senza pane (e senza pasta) è sconsigliabile deviare i propri investimenti alimentari in grissini o cracker, che fanno addirittura peggio del pane (per la presenza di amidi e grassi, oltre che i processi di raffinazione dovuti alla produzione industriale). Si può sostituire il pane normale con il pane integrale. Oppure il pane azzimo. Non male anche l'ipotesi di dedicarsi a gallette di riso o di mais. O a prodotti in cui non viene utilizzata la classica farina 00, ma piuttosto farine di segale, di kamut, di riso o di legumi.

Dieta low carb a Brescia

Basta un clic sul web: il primo in Google è lo Studio Dieta Zona Paleo Low Carb & Chetogenica, con sedi a Brescia, Desenzano del Garda e Salò. Per informazioni 335 7904447 oppure via mail a info@paleolowcarb.it.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Orzinuovi, morta ragazza di 20 anni

  • Neopatentato tampona con l'auto una moto, biker muore sul colpo

  • L’auto sbanda e si schianta: giovane barista muore sul colpo

  • Trovato agonizzante e in arresto cardiaco, ragazzo gravissimo

  • Maltrattamenti e parolacce, bambini a digiuno: tre maestre d'asilo sotto accusa

  • La donna trovata morta adesso ha un'identità: è una 37enne italiana

Torna su
BresciaToday è in caricamento