Omicidio Stefania: "Legata a mani e piedi, poi bruciata viva", nuova ipotesi shock

Proseguono le indagini sulla morte di Stefania Crotti, la giovane mamma di Gorlago trovata senza vita (e carbonizzata) nelle campagne tra Erbusco e Adro

Stefania Crotti

Stefania Crotti potrebbe essere stata legata con delle fascette di plastica da elettricista ai polsi e alle caviglie, prima di essere stata caricata in macchina e trasportata nelle campagne tra Erbusco e Adro, dove è stata poi ritrovata morta carbonizzata. Sono questi gli ultimi e inquietanti dettagli sull'omicidio della giovane mamma di Gorlago di 42 anni, emersi da fonti mediche e riportati da Bergamonews.

L'omicidio

L'unica indagata (accusata di omicidio e distruzione di cadavere) è Chiara Alessandri, la 43enne che per qualche settimana, la scorsa estate, ha avuto una relazione con il marito di Stefania, Stefano Del Bello: la donna ha confessato di aver ucciso Crotti, ma agli inquirenti ha sempre riferito che si sarebbe trattato di un fatto accidentale. Ha poi sempre negato ogni premeditazione, e pure di aver dato fuoco al corpo.

Si attendono dunque i risultati dettagliati dell'autopsia per conoscere le cause della morte. Sul corpo di Crotti sono state rilevate diverse lesioni, tra cui quattro colpi alla testa compatibili con un oggetto contudente, forse un martello (tra l'altro trovato proprio a fianco del cadavere). L'eventualità che Stefania sia stata legata a mani e piedi con le fascette potrebbe confermare l'ipotesi che fosse ancora viva prima di essere trasportata in auto.

Le parole di Alessandri

“Vorrei essere morta io, vorrei svegliarmi come in un film e tornare indietro di una settimana”: questo invece quanto avrebbe riferito Alessandri dal carcere di Verziano. “La prima persona concui vorrei parlare – ha detto ancora la donna – è mia madre, per sapere cosa sanno e cosa non sanno i miei tre figli di questa situazione. Ho pensato a Stefania e vorrei essere al suo posto, e che lei non fosse nel mio”.

Tra poche ore a Gorlago saranno celebrati anche i funerali di Stefania Crotti: sono attesi in tantissimi alla cerimonia, in programma lunedì pomeriggio (alle 14.30) nella chiesa parrocchiale del paese. Il sindaco di Gorlago Gianluigi Marcassoli ha proclamato il lutto cittadino, con scuole chiuse e bandiere a mezz'asta.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento