Telecamere mobili per controllare il paese, la stazione e i parchi

In arrivo quattro nuovi occhi elettronici (tutti mobili) al servizio della Polizia Locale di Palazzolo ed Erbusco. Saranno utilizzati in stazione, nelle periferie e nei parchi

Gli agenti della Polizia Locale del servizio associato intercomunale di Palazzolo ed Erbusco (un progetto avviato ormai da un paio d'anni) avranno presto a disposizione quattro nuove telecamere mobili, finanziate in buona parte grazie alla partecipazione a un bando regionale sulla sicurezza e videosorveglianza.

Le telecamere in dotazione saranno di ultima generazione, appunto per riprese mobili e quindi anche leggere e maneggevoli: una di queste sarà alimentata a batteria, con diverse ore di autonomia e registrazione.

Il preciso e definitivo “piano” per il loro utilizzo è ancora da programmare, da verificare sul campo, ma a grandi linee le nuove telecamere mobili saranno utilizzate in particolare per monitorare i movimenti sospetti alla stazione ferroviaria, l'abbandono illecito di rifiuti, problemi di viabilità, il controllo di altre zone delicate come i parchi e le periferie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

  • Infarto nel parcheggio dell'ospedale: morto ex preside e sindaco bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento