Nicolò Scalfi esce di scena: sconfitto dopo 88 puntate di 'Caduta Libera'

Lo studente bresciano ha perso la sfida sabato sera, ed è caduto nella botola del quiz show condotto da Gerry Scotti. Non sono mancante le lacrime

Nicolo Scalfi

Tre mesi, 88 puntante, un montepremi totale di 651 mila euro. Per Nicolò Scalfi, il 20enne bresciano che ha spopolato nel quiz televisivo 'Caduta Libera', è arrivato il tempo dei saluti.

Lo studente, originario di Sarezzo ma di casa al Prealpino, è caduto nella botola del programma condotto da Gerry Scotti durante la puntata andata in onda sabato sera su Canale 5. A eliminarlo è stato lo sfidante salernitano Francesco. Non sono mancate le lacrime e i momenti di commozione: il pubblico, e non solo quello bresciano, si era affezionato al 'campioncino' che aveva infranto tutti i record, così come il mitico Gerry scotti.

"Il mio è un pianto di gioia – ha detto Nicolò poco prima di lasciare la trasmissione -. È stata un’esperienza bellissima che non potrò mai dimenticare." Ringrazio tutti ma te in particolare te"  ha poi aggiunto rivolgendosi al conduttore, pure lui visibilmente commosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento