Nicolò Scalfi esce di scena: sconfitto dopo 88 puntate di 'Caduta Libera'

Lo studente bresciano ha perso la sfida sabato sera, ed è caduto nella botola del quiz show condotto da Gerry Scotti. Non sono mancante le lacrime

Nicolo Scalfi

Tre mesi, 88 puntante, un montepremi totale di 651 mila euro. Per Nicolò Scalfi, il 20enne bresciano che ha spopolato nel quiz televisivo 'Caduta Libera', è arrivato il tempo dei saluti.

Lo studente, originario di Sarezzo ma di casa al Prealpino, è caduto nella botola del programma condotto da Gerry Scotti durante la puntata andata in onda sabato sera su Canale 5. A eliminarlo è stato lo sfidante salernitano Francesco. Non sono mancate le lacrime e i momenti di commozione: il pubblico, e non solo quello bresciano, si era affezionato al 'campioncino' che aveva infranto tutti i record, così come il mitico Gerry scotti.

"Il mio è un pianto di gioia – ha detto Nicolò poco prima di lasciare la trasmissione -. È stata un’esperienza bellissima che non potrò mai dimenticare." Ringrazio tutti ma te in particolare te"  ha poi aggiunto rivolgendosi al conduttore, pure lui visibilmente commosso.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • Mangiare piccante fa bene o fa male? Tutti i segreti del peperoncino

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

Torna su
BresciaToday è in caricamento