Uccisi dal 'biker' ubriaco: video shock in rete, tra corpi sanguinanti e grida di dolore

Indagini in corso su chi potrebbe aver ripreso le immagini dell'incidente: tra sangue e grida di dolore, l'autore rischia una denuncia penale

Mauro Rossi, morto nell'incidente assieme all'anziana madre

Il video racconta gli attimi appena successivi dell'incidente: si vede sul lato destro della carreggiata il corpo già senza vita del 66enne Mauro Rossi, morto sul colpo, e poco più in là sulla sua sinistra invece c'è ancora la madre, Annina Breggia di 93 anni, che in quel momento è ancora viva. Una donna poco lontano cerca di rincuorarla: “Non si preoccupi signora, andrà tutto bene”.

Il filmato prosegue con una breve camminata sul luogo del sinistro mortale: viene inquadrato anche il motociclista Michelangiolo Dusi, che poi verrà arrestato, steso a terra e privo di sensi, pieno di botte. Infine la motocicletta, e un frame che lascia qualche dubbio: l'autore del video agita delle chiavi di marca Bmw, la stessa marca della moto.

Questo a grandi linee è il contenuto del video ormai diventato virale, diffuso in tempi da record in centinaia e centinaia se non addirittura migliaia di chat di Whatsapp in tutta Brescia e provincia. Il volto dell'autore delle riprese ovviamente non viene inquadrato, si vedono soltanto i suoi piedi (indossa delle infradito).

Ma adesso rischia grosso, anche una denuncia penale: non solo per quanto riguarda i limiti morali. L'ipotesi infatti è quella che l'uomo possa aver violato il luogo dell'incidente, e magari intaccato elementi che compongono la scena di una tragedia terribile, con due morti e un arresto, e indagini in corso per omicidio stradale.

Le immagini sono state già acquisite dalla Polizia Locale, che ha già consegnato il video per intero alla Procura della Repubblica. Aperta un'inchiesta, si vaglieranno eventuali responsabilità. In quel giorno terribile, in Via Lamarmora, c'era bisogno di silenzio e di rispetto. Non di altro, non di un video come questo.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento