Curvy season: da Ghedi arriva il calendario "che non conosce taglie"

Opera di un fotografo ghedese, il calendario ha come protagoniste donne con taglie dalla 46 alla 64, felici di mostrarsi

12 donne diversissime le une dalle altre, more o bionde, alte o basse, dai capelli ricci o lisci, accomunate dal fatto di essere "curvy". Da Ghedi, nella Bassa, arriva il calendario che ha come protagoniste non le "solite" modelle ma donne dalle taglie generose, dalle 46 alla 64. L'idea è venuta al fotografo ghedese Piero Beghi, che nel settore ha una lunga esperienza. 

Il calendario. Ogni mese ha come protagonista una delle 12 donne ritratte in gruppo nella copertina del calendario. Per reclutarle, tra le persone normali, non negli ambienti delle modelle professioniste, Piero Beghi ha promosso un casting al quale si sono presentate in tantissime, anche provenienti dalla Svizzera e dalla Slovenia, come riporta il quotidiano Bresciaoggi che dà la notizia nel numero in edicola stamane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il calendario verrà presentato ufficialmente lunedì a Milano. Tra gli obiettivi del progetto, il principale è quello di aiutare le ragazze a sentirsi bene anche con qualche chilo in più, e far sì che nessuno sia vittima di derisione a causa del proprio aspetto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento