Coronavirus, la fine è lontana: "Niente vaccino prima di un anno e mezzo"

Ci vorrà ancora più di un anno prima di avere un vaccino efficace per il Covid-19: la Fondazione Gimbe invita alla massima prudenza da qui ai prossimi mesi

Dati confortanti da Nord a Sud, diverse regioni ormai a contagio zero, i nuovi contagi giornalieri in Lombardia ridotti di quattro volte in due settimane: eppure questo non basta, la prudenza non è mai troppa. “Sul Covid-19 si è diffuso un falso senso di ottimismo – ha detto Nino Cartabellotta, Fondazione Gimbe, come riportato da Today.it – ed è meglio essere prudenti, perché una seconda ondata non ce la possiamo permettere”.

“Noi oggi non abbiamo evidenze scientifiche consolidate – continua Cartabellotta – Non vogliamo fare terrorismo, ma di certo il vaccino prima della stagione influenzale 2021-2022 non lo avremo. Quindi dovremo imparare ad affrontare una lunga fase di convivenza con il virus. Dobbiamo essere cauti, puntare su comportamenti individuali responsabili: le regione invece devono attuare politiche sanitarie”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sui dati degli ultimi giorni, Cartabellotta spiega che “stiamo ancora fotografando una situazione che riflette un periodo di due o tre settimane fa: non abbiamo ancora visto gli effetti della rimessa in circolazione di tutte le persone e dell'incremento dei contatti sociali, questo è il motivo per cui invitiamo alla massima prudenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento