Fase 2, aprono passeggiate e spiagge sul Garda: paura per l'invasione nel weekend

A Desenzano il sindaco chiede aiuto alla Prefettura: in tutto il Basso Garda sono attese migliaia di persone nel weekend. In quanti rispetteranno le norme di sicurezza sanitaria?

Desenzano, a passeggiare sul lungolago dopo la fine del lockdown © Bresciatoday.it

Fase 2 sul lago di Garda, tutto riaperto o quasi: in questi giorni una pioggia di ordinanze, specifiche per ogni singolo Comune, per regolamentare i movimenti che ora sono consentiti da qui al prossimo 18 maggio. Poi si vedrà, nella speranza che non ci sia alcuna ricaduta virale, con tutte le conseguenze del caso. Intanto qualcosa si muove, eccome, soprattutto nelle località turistiche.

Cosa ha riaperto a Desenzano

A Desenzano sono state riaperte le piste ciclopedonali (in tutto più di 50 chilometri) e le varie passeggiate a lago: restano invece ancora chiusi i parchi e i cimiteri. Sarà possibile sedersi sulle panchine, ma rispettando una distanza minima di 2 metri dalle persone. I primi movimenti di questi giorni preoccupano però il sindaco Guido Malinverno.

Il primo cittadino ha chiesto aiuto alla Prefettura per la gestione di un weekend che si preannuncia molto complicato: a Desenzano sono attese migliaia di persone, sarà difficile controllarle tutte (e verificare che tutti rispettino le norme di sicurezza sanitaria). Ci si aspetta una situazione simile anche in Valtenesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa ha riaperto in Valtenesi

A Manerba è stato riaperto il Perlino, e così anche a Moniga, poi la passeggiata a lago, che però sarà a senso unico dal porto Torchio in direzione San Felice: riaperto anche il parco della Rocca. A Moniga riaperto il parco dei Tre Santi, ma non quello del castello: via libera anche a ciclabili e passeggiate. Aperto il parco del Vaso Rì a Padenghe, oltre ovviamente al lungolago: spiagge libere anche a San Felice, dove è riaperta la ciclabile (ma a senso unico) e anche il parco delle paludi di Via Zerneri.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

Torna su
BresciaToday è in caricamento