Nuova vita per il parco Gavia: addio al Pcb, a maggio la riapertura

Conclusa la bonifica: il parco del quartiere Primo Maggio, rimasto chiuso per 18 anni, aprirà i battenti venerdì 24 maggio

Il parco di via Passo Gavia

Manca davvero poco alla riapertura del parco Passo Gavia di Brescia. La bella notizia è arrivata nei giorni scorsi: l'8 febbraio si sono conclusi i lavori di bonifica dei 13.550 metri quadrati dell'area verde, avvelenata dal Pcb e dalle altre sostanze inquinanti della Caffaro, e il prossimo 24 maggio il parco potrà riaprire i battenti. 

La bonifica

L’intervento, iniziato il 19 marzo 2018, rientra tra gli obiettivi dell’accordo di programma “SIN Brescia Caffaro”, sottoscritto il 29 settembre 2009 tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Comune di Brescia, Comune di Castegnato e Comune di Passirano, per mettere in sicurezza, bonificare e recuperare i siti inquinati. 

L’importo stanziato per il progetto è di 2,2 milioni di euro, mentre l’importo dei lavori appaltati, aggiudicati il 13 marzo 2018 alla ditta Garc Spa, ammonta a quasi 1,2 milioni.

Il parco, restato off limits per ben 18 lunghi anni, sarà quindi riconsegnato alla città e agli abitanti del quartiere Primo Maggio che stanno preparando una grande festa per la grande riapertura. 

Il nuovo look del parco

Oltre alle operazioni di bonifica, il progetto di ripristino del parco ha previsto la messa a dimora di 51 nuove piante. Per quanto riguarda gli alberi già presenti, sono state ricollocate 15 delle 21 piante previste nel progetto poiché tre sono state irrimediabilmente danneggiate da eventi atmosferici e altrettante sono state abbattute in previsione della realizzazione del sottopasso di via Rose. 

Sono inoltre stati realizzati percorsi pedonali, una piazzetta - dotata di tavoli e panche -  e un’area giochi per bambini totalmente accessibile. I percorsi saranno illuminati con luci led. È stata risistemata anche la pavimentazione del campo da basket.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

Torna su
BresciaToday è in caricamento